Brioche da Colazione (e che colazione!)/ Breakfast Brioche

image

<<<Scroll down for english version>>>

Chi non vorrebbe svegliarsi la mattina con il profumo di brioche calde appena sfornate? Per me la VERA colazione con la C maiuscola e’ quella fatta di cappuccio (di soia) e brioche. Non tutti i giorni ovviamente, ma ogni tanto fa bene coccolarsi con una colazione goduriosa e ricca di dolcezza.
Quella che vi propongo non e’ la classica “brioche” come chiamiamo noi italiani il croissant , fatto di pasta sfogliata e burrosa. È la ricetta di una pasta brioche anch’essa burrosa, ma più simile al pan brioche dolce. La cosa bella e’ che con lo stesso impasto si possono preparare diverse tipologie, aggiungendo e variando i gusti. Personalmente ho solo aggiunto le gocce di cioccolato, ma potete davvero variare a seconda di quello che più’ vi piace.
La ricetta è di Christope Felder, tratta dal libro “Patisserie”,il quale mi sta dando un sacco di soddisfazioni :D.

Ingredienti per 600g di impasto:

  • 264g di farina
  • 30g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di sale
  • 10g di lievito di birra fresco o mezza bustina di lievito di birra secco
  • 3 uova (150g)
  • 165g di burro a temperatura ambiente
  • farina q.b per infarinare il piano di lavoro

Per la doratura:

  • 1 uovo

Versare la farina, lo zucchero, il sale e il lievito nella planetaria, avendo cura che il lievito non tocchi né il sale né lo zucchero. Aggiungere le tre uova. Mescolare a bassa velocità per 2/3 minuti per ottenere un impasto molto denso. Incorporare il burro ammorbidito e impastare di nuovo. Aumentare la velocità e finite d’impastare a velocità media. Questa operazione dura 5/10 minuti. L’impasto diventa ben elastico e si stacca dalle pareti della planetaria. E’ pronto quando riuscite a prenderlo in mano. Ricoprite con un panno e fate lievitare l’impasto per 1 ora a temperatura ambiente.

Una volta lievitato (deve raddoppiare di volume) posatelo su un piano di lavoro e lavoratelo a forma di cilindro. Mettetelo in frigo per 2 ore perché si indurisca. Quando l’impasto è freddo, dividetelo in pezzi da 30/40 g ciascuno per le brioche con la testa, in tre pezzi rettangolari da 100 g ciascuno per la treccia, o stendetelo sul piano lavoro creando un rettangolo di 4 mm di spessore per le chiocciole.

Per creare le brioche con la testa: sul piano di lavoro appiattite ciascun pezzo con il palmo della mano e poi effettuate una rotazione per formare delle palline. Mettete in frigo a mano a mano che sono pronte. Allungate ciascuna pallina in modo da ottenere dei cilindri. Con il taglio della mano sui due tersi dell’impasto, sfregate avanti e indietro per creare la testa. Imburrate degli stampini. Mettete le brioche negli stampi, pizzicandole al livello della testa. Immergete il dito nella farina e, imitando la forma di un uncino, separate la testa dal corpo della brioche premendo sullo spazio che separa le due palle. Il dito deve toccare il fondo dello stampo. In questo modo non c’è più’ impasto che collega la testa al corpo.

Per creare le trecce: Allungate ciascun pezzo facendolo roteare sul piano di lavoro leggermente infarinato. Dovete ottenere 3 cilindri di 25 cm di lunghezza circa. Sistemate i tre cilindri uno di fianco all’altro. Quindi realizzate un piccolo ventaglio distanziandoli di qualche centimetro. Per procedere all’intreccio dell’impasto, prendete il pezzo di brioche più’ a destra e mettetelo tra i due cilindri alla sua sinistra. Fate passare il pezzo di sinistra tra i due di destra, quindi ripetere l’operazione, fino a realizzare metà treccia. Prendete la parte intrecciata e fatela passare verso l’alto in modo da avere verso di voi 3 filoni “liberi”. Proseguite l’intreccio, per finire come la parte superiore. Mettete la treccia sulla teglia rivestita d carta da forno.

Per creare le chiocciole con le gocce di cioccolato: Dopo aver steso l’impasto, cospargete le gocce di cioccolato su tutta la superficie,facendo attenzione a lasciare un margine vuoto di 1,5 cm nel senso della lunghezza. Pressate la farcitura con un mattarello. Inumidite il margine vuoto con un pennello passato nell’acqua. Fate una piega di un cm nel senso della lunghezza opposta a quella bagnata, in modo da creare il cuore del rotolo. Girate l’impasto arrotolandolo verso di voi. Continuate ad arrotolare cercando di stringere l’impasto il più’ possibile. Arrotolatelo fino alla striscia inumidita in modo da incollare il tutto. Mettete questo rotolo su un tagliere  e tenetelo per 30 minuti nel congelatore per farlo solidificare un poco. Tagliatelo con un coltello da pane ottenendo delle rondelle di 2 cm di larghezza. Mettete i dolci su una teglia coperta da carta da forno.

Lasciare lievitare gli impasti minimo due ore a temperatura ambiente, ricoprendoli con la pellicola trasparente. A 20 minuti dalla fine della lievitazione, preriscaldate il forno a 180°C. Dorate le brioche spennellandole con dell’uovo sbattuto e infornate per 12/15 minuti.  Lasciateli raffreddare prima di servire.

<<English Version>>

Wouldn’t you like to wake up with the smell of warm delicious Brioches? I know, every country has its own way to have breakfast, but as italian, for me it’s not breakfast without cappuccino and brioche. Not everyday of course, but sometimes it’s good to pamper ourselves a little bit.
Today’s recipe is not about the traditional french croissant, made with lots of  layers of butter, but an easier one (always delicious).
The amazing  thing  is that you can use the same dough to make different brioches, all you have to do is to  add the ingredients you like the most.
As a chocolate addict, i added chocolate pieces, Gnam!
For the recipe, i must thank Christophe Felder and his “Patisserie” book.

Ingredients for 600g dough:

  • 250g of plain flour
  • 30g caster sugar
  • 1 teaspoon of salt
  • 10g of fresh yeast
  • 3 eggs (150g)
  • 165g of room temperature butter

In the bowl of the upright beater fitted with the dough hook, put flour, sugar salt and yeast (yeast don’t have to touch the sugar and the salt). Add eggs and knead together at low speed until the dough comes away from the sides. Add the butter until the dough comes off the sides of the bowl again.Remove the hock and leave the dough to prove at room temperature for one hour, the dough must double in size. Then knock the dough down onto the work surface, press the dough down with the palm of your hand so as to evacuate all the carbonic gas in the dough. Store the dough in the refrigerator and leave it to cool for two hours.

When the dough has cooled, take it out and roll the dough into a long sausage shape, cut the sausage into12 identical pieces (for traditional brioche). Take each piece and shapeeach piece into a ball between your hand and the kitchen surface.

For the braided brioche, braid three little sausages togheter.

Put the brioche on baking paper,and leave the dough to raise or prove . Preheat the oven at 180°C.
Once the brioche have doubled in size , use a pastry brush and brush the entire surface with beaten egg , put them into the oven and leave them to bake for 8 to 10 minutes.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...